giovedì 18 aprile 2013

GARGANO. L'attimo della Poesia

CON LO SGUARDO ALL'ORIZZONTE
Spiaggia di Rodi Garganico, 17 aprile 2013, al Tramonto

Il tempo delle poesie è volato

lontano dalle muse
si è acquietato
Non più un cenno dal Destino
Lui sovrasta la realtà
ti suggerisce un nuovo cammino

La battaglia trova ormai un vincitore
ma mai avrebbe vinto 
il sentimento su cui vegliavi
il suo calore

Era bello, era dolce
quel vento di speranza
ma ora tutto si placa
in un silenzio, straziante

che quasi urla violenza

Il tempo delle poesie è finito
le leggi da lontano
cerchi un appiglio
la tua anima si concede un sussurro
Sbagliando ti volti di nuovo indietro
ma cammina, marcia dritto il cuore
ormai stanco di soffrire
anni luce lontano da chi non ha saputo amare.