martedì 26 marzo 2013

Viaggio nelle tradizioni di Pasqua del Gargano


Qual è il senso del Viaggio? Secondo me ha molteplici significati.
Al di là della motivazione pratica (divertimento, relax, business ecc.) un viaggio è capace di far crescere, può mettere distanza o toglierla, far conoscere, insegnare, portare novità. In ogni caso, arricchisce l’anima.
Tra qualche giorno è Pasqua. Se a Pasqua si sceglie di venire sul Gargano, cosa propone il territorio che arricchirebbe chi viene a visitare il Gargano?
Abbiamo fatto qualche ricerca per voi.

  • A Rodi Garganico, ad anni alterni, ha luogo nello scenario perfetto del centro storico della città la Sacra Rappresentazione della passione e morte e resurrezione di Gesù Cristo (la prossima si terrà nel 2014). Sembra di di vivere quel momento...L’ultima volta ero in piazza anche io: è stato un momento estremamente toccante, di aggregazione, raccoglimento e meditazione…
  • A Vico del Gargano tutta la Settimana Santa viene vissuta con grande partecipazione emotiva. La popolazione dei fedeli e le confraternite sono impegnati nelle funzioni di preparazione alla Pasqua, che prevedono numerosi eventi e celebrazioni: la Via Crucis, la Settena, le messe (tra cui la Messe Pazza del venerdì santo), le commemorazioni, l’Esposizione di Gesù al Sacramento (nota come i Sepolcri), le processioni, l’adorazione delle 5 croci poste alla punta del quartiere Carmine, simboleggiante il CalvarioIl Venerdì Santo, il giorno della Passione, le 5 confraternite di Vico del Gargano (Confraternita dei Carmelitani scalzi, Confraternita dei Cinturati di Sant’Agostino e Santa Monica, Confraternita della Morte ed orazione, Arciconfraternita del SS. Sacramento, Confraternita di San Pietro) sfilano tutte insieme durante la processione dell'Addolorata, intonando il Miserere. Questo rito sembra essere talmente celebre quanto commovente; la tradizione emerge qui in tutta la sua forza, a partire dai particolari abiti delle confraternite, sino ad arrivare all’intensità e alla solennità dei canti.
  • Le fracchie della processione dell'Addolorata a S. Marco in Lamis
  • A San Marco in Lamis, invece, la manifestazione religiosa di maggior impatto è la Processione delle Fracchie del Venerdì Santo. Le fracchie sono delle enormi fiaccole, realizzate con grossi tronchi d’albero tagliati longitudinalmente a forma di cono, riempiti di legna e trasportati su dei carri. Le fracchie vengono incendiate, a diventare dei veri e propri falò ambulanti che illuminano il cammino della processione, accompagnando la Madonna Addolorata lungo le strade del paese alla ricerca del figlio Gesù morto.
Sono, queste, manifestazioni la cui partecipazione non può lasciare indifferenti, non credete? E poi, se non è Tradizione questa…

La PASQUA resta dunque una buona occasione per visitare senza fretta i piccoli comuni del Gargano, scoprirne la storia e le leggende, lasciandosi ammaliare, lungo il viaggio, dai colori e i sapori di una regione dove il sole, la terra e il mare scandiscono la vita quotidiana.
Il sapore per eccellenza del lunedì di PASQUETTA è invece quello del divertimento! Per le comitive di amici è d’obbligo un salto nelle calde e accoglienti spiagge del Gargano i cui profumi della primavera annunciano l’imminente arrivo della tanto amata estate. Due tiri al pallone, passeggiate e visite NON guidate, scherzetti, chitarra sulla spiaggia e piedi ed ugole in allenamento!

Se ancora non avete deciso cosa fare a Pasqua e Pasquetta ecco un suggerimento. Al Park HotelVilla Americana vi sarà un’atmosfera tutta speciale, daremo spazio agli operatori del benessere che terranno le loro attività come da programma, mentre Alex Dj  sostituirà il tipico giro di Do intorno ad falò sulla spiaggia con una fantastica playlist, quella che allieterà i party di questa Pasqua e Pasquetta 2013. Come l’anno scorso a Rodi si gusterà, si canterà e si ballera! Ed in più, ci si dedicherà al nostro benessere

Per concludere, le possibilità di un "viaggio significativo" sono infinite; basta informarsi in anticipo sul da farsi, e far scegliere al proprio istinto la location più adatta a voi in quel momento; e poi...Si parte! Con lo spirito giusto e il cuore aperto! Approfittate di questa Pasqua e Pasquetta 2013 per scoprire qualcosa in più sulla Puglia, è troppo bella!! ;)

Alessandra